Cup gold medal with a blistering 129-92 win over Serbia (5-4) at the Palacio de os Deportes de la Comunidad arena on Sunday night in Madrid, Spain. The USA, which distanced itself from Serbia early in the game with a 28-6 run to close the first quarter, became just the third country in FIBA World Cup history to capture consecutive titles, and more crucial, the championship earned the USA an automatic bid into the 2016 Rio de Janeiro Olympic Games.

FC Barcelona locks up Satoransky through 2020

Cup gold medal with a blistering 129-92 win over Serbia (5-4) at the Palacio de os Deportes de la Comunidad arena on Sunday night in Madrid, Spain. The USA, which distanced itself from Serbia early in the game with a 28-6 run to close the first quarter, became just the third country in FIBA World Cup history to capture consecutive titles, and more crucial, the championship earned the USA an automatic bid into the 2016 Rio de Janeiro Olympic Games.

The USA’s +33.0 points per game differential was the most of a U.S. men’s team in a FIBA World Cup or Olympic Games since the 1994 World Championship (+37.8). OI think the results were dominant, but we had spurts of dominance in a lot of games,” said USA coach Mike Krzyzewski (Duke University). “And, we had tough games, and then FIBA

World Led by 26 points from tournament MVP Kyrie Irving (Cleveland Cavaliers) and 23 points from James Harden (Houston Rockets), the USA (9-0) saved its best performance of the World Cup for the gold medal clash as the Americans captured a second-consecutive Led by 26 points from tournament MVP Kyrie Irving (Cleveland Cavaliers) and 23 points from James Harden (Houston Rockets), the USA (9-0) saved its best performance of the World Cup for the gold medal clash as the Americans captured a second-consecutive FIBA World

Romano Lombardo-Hydrotherm Busto Arsizio 63-80 (30-21; 40-41; 48-61)
ROMANO: Deleidi 2, Ferri 7, Chiarello 10, Villa 13, Biasich 5, Duci, Foresti, Buzzini ne, Foresti 15, Turelli ne, Carrera 11, Gamba. All. Maioli.
BUSTO: Atsur 25, Tagliabue 7, Vai 24, Arui 5, De Franco 7, Marotto 3, De Vita, Preatoni 3, Azzimonti, Pariani 6, Ferrario. All. Nava.

TREVIGLIO – Tris nella Poule Promozione, ottava in fila compresa l’ultima parte di regular season. L’Hydrotherm fa ancora centro in trasferta, andando a espugnare il prestigioso PalaFacchetti di Treviglio, casa (anche) di Romano Lombardo nel campionato di C Gold.
Dopo un avvio punto a punto (18-17 al 6′), gli orobici riescono a strappare sul finire del quarto con la coppia Carrera-Villa, arrivando anche a totalizzare ben trenta punti alla prima sirena (30-21 al 10′). Ma, dopo essere finita anche a -11 (32-21 all’11’), Busto confeziona uno 0-10 che rimette subito in equilibrio la gara. Pareggio firmato Atsur, sorpasso “made in” Arui (40-41 al 20′).
Ripresa aperta da una tripla di Tagliabue e poi caratterizzata dalla controfuga biancorossoblù con Pariani e Atsur (44-58 al 17′). Il massimo vantaggio è aggiornato da De Franco sul 46-61, ma Busto non può ancora mollare; Romano, infatti, apre l’ultima contesa con un 9-0, ma l’Hydrotherm non ha paura e risponde con i dardi di Atsur e Vai 57-72 al 36′), rimettendo margine di distanza tra le due parti.
“Dopo un inizio difficile – commenta coach Nava -, dove abbiamo concesso un po’ troppi tiri in transizione aperti, siamo riusciti a stringere bene in difesa. In attacco abbiamo mosso bene la palla, leggendo bene anche alcune situazioni di pick and roll che ci hanno permesso di trovare soluzioni ad alta percentuale, soprattutto con Vai.
Buone prove dello stesso Vai, non solo per il tiro, e di Arui, che anche se non ha fatto canestro è stato una importante sentinella in difesa e ha fatto anche girare bene il pallone sul fronte opposto. Bene anche i lunghi, a partire da Tagliabue.
Siamo contenti, quest’anno il nostro mantra deve essere proprio questo: godiamoci il momento, ricordandoci dove eravamo due stagioni fa, e divertiamoci”.

I RISULTATI (3° turno): Gazzada-Soresina 60-69; Piadena-Milano3 76-61; Gardonese-Valceresio 72-64; Nerviano-Iseo 73-62; Pizzighettone-Cermenate 81-55; Saronno-Prevalle 88-70; Lumezzane-Gallarate 75-69; Romano-Hydrotherm Busto 63-80.
LA CLASSIFICA: Piadena 30; Pizzighettone, Gazzada 22; Saronno, Soresina 20; Lumezzane, Prevalle, Milano3 18; Busto, Nerviano, Cermenate 16; Gallarate 14; Valceresio, Gardone, Romano 12; Iseo 6.