Stefano Di Giovanni in azione (foto www.facebook.com/baskettiamovittuonepallacanestromagenta)

Vittuone trasferta più insidiosa di quanto dica la classifica. Nel tardo pomeriggio di domani – ore 18 al PalaMike di via Pertini a Vittuone – l’Hydrotherm scenderà in campo per affrontare il fanalino di coda di questo girone B della C Silver lombarda. I padroni di casa di domani, infatti, sono spesso andati vicino a portare a casa il risultato, perdendo molte volte in volata o con uno scarto inferiore ai dieci punti. La scorsa settimana, in casa di Luino, il team di Simone Bagatti era perfino in vantaggio al termine del terzo quarto. Gara dell’ex per Nicolò Portaluppi.

«Vittuone – commenta coach Gianni Nava – è sicuramente squadra che ha un valore non rispecchiato dalla classifica attuale. Sarà quindi partita molto delicata, visto che dovremo giocare a casa loro e soprattutto dovremo cercare di adeguarci ai loro quintetti naniformi e ai loro lunghi perimetrali. Giocatori chiave del loro roster sono Di Giovanni, il riferimento offensivo della squadra che sta viaggiando a quasi 19 punti a partita, e l’ala grande Malazzi. Per quel che ci riguarda, la caviglia di Arui è in netto miglioramento ed è riuscito ad allenarsi quasi regolarmente per tutta la settimana».

Arbitreranno i bergamaschi Andrea Rossetti di Almè e Vincenzo Velardo di Almenno San Salvatore. Palla a due alle ore 18 in punto.

IL PROGRAMMA (10° turno): Voghera-Legnano, Rovello-Luino, Lentate-Casorate, Buccinasco-Milano3, Robbio-Cassano, Daverio-Boffalora, Cantù-Castronno, Vittuone-HYDROTHERM BUSTO.
LA CLASSIFICA: Lentate e Cantù 14; HYDROTHERM BUSTO, Rovello, Luino, Boffalora 12; Robbio, Voghera 10; Casorate, Castronno, Buccinasco, Milano3 8; Daverio 6; Legnano, Cassano 4; Vittuone 0.