Goffredo Caravita è la pedina che completa lo staff del settore giovanile del Basket Busto Arsizio. Sarà lui, classe ’82 con tante esperienze al proprio attivo, il tecnico a cui verrà affidata la formazione Under 16. 

Confermati, invece, gli altri allenatori che proveranno a modellare i nostri giovani ragazzi. La regia sarà ancora quella, sapiente, di Gianni Nava che continuerà nel proprio ruolo di responsabile del settore giovanile e avrà cura dei 2006 nella categoria Under 14. I più grandi, i 2002 da cui si attingerà anche per la prima squadra, disputeranno nuovamente il torneo Under 18 insieme a coach Federico Ippolito, confermatissimo anche nel ruolo di vice di Nava in serie C Gold. Ultimo ma non ultimo, il bustocchissimo Roberto De Bernardi, a cui saranno affidati gli Under 15 classe 2005.

Parole di soddisfazione per il neo-arrivato Caravita: «Ho scelto il progetto di Busto – spiega Goffredo – perché mi sembra serio ed ambizioso, una bella sfida. Sono contento di poter iniziare una collaborazione sicuramente stimolante in un ambiente dove si può lavorare per una crescita professionale in cui i frutti saranno raccolti dal duro lavoro dei ragazzi e in cui l’obiettivo e veder crescere i ragazzi come uomini, atleti e cestisti».

La sua carriera da allenatore incomincia nel 2002 al Leone XIII e poi prosegue, sempre nel milanese, con QSA, Cracbionics Buccinasco, Pentagono, San Carlo ed Ebro. Caravita ha poi lavorato, quasi sempre con le categorie giovanili, ad Assago, Vigevano, Sedriano. Nel 13/14 si avvicina al Varesotto approdando a Cerro Maggiore e poi sbarcando al settore giovanile della Pro Patria femminile. Quindi Gallarate, ultima sua casa, in qualità, tra le altre cose, anche di vice della prima squadra ai tempi della C2.