Axpo Legnano-Hydrotherm Busto Arsizio 69-73 (17-17; 33-40; 48-58)
LEGNANO: Di Gianvittorio 2, Guidi 11, Di Dio 17, Maiocco 9, Negri 11, Roncari 15, Ballarin ne, Angiolini 2, Azzimonti ne, Fasani, Tognati ne, Corti 2. All. Saini.
BUSTO: Grampa 7, Atsur 13, Vai 9, Azzimonti 15, F. De Franco 8, Novati 9, Chiesa ne, Croci 3, Ferrario, Fedrigo 5, R. De Franco ne, Tagliabue 4. All. Nava.

LEGNANO – Ottimo esordio per l’Hydrotherm. I biancorossoblù aprono la stagione 2019/20 nel migliore dei modi, espugnando il temuto PalaKnights di Legnano, “catino” dei “cugini” allenati da Silvio Saini. Una gara, quella che apriva il campionato regionale di C Gold, per ampi tratti condotta proprio da Azzimonti e compagni. E’ stato proprio il capitano a riacciuffare Legnano in chiusura di primo quarto, poi Busto ha via via preso qualche punto di margine, arrivando alla terza sirena con un vantaggio appena oltre la doppia cifra (48-58 al 30′, +11 in avvio di ultima frazione con un gioco da tre punti di Grampa). Poi un po’ di difficoltà offensive e i padroni di casa che si riavvicinano inessorabilmente, arrivando anche al -1. Ma nel finale diverse buone difese d’insieme e il 6/6 dalla lunetta di Atsur negli ultimi 30″ blindano il desiderato foglio rosa.

“Siamo contenti della nostra prestazione – commenta a fine gara coach Gianni Nava – , stiamo inziando a fare qualcosa di buono. Dobbiamo ancora trovare molti equilibri di gioco, anche perché nell’ultima parte della pre-season abbiamo inserito Engin Atsur. Siamo arrivati in fondo abbastanza freschi anche per l’apporto di tutti, ognuno ha dato il proprio contributo”. 

La video intervista a coach Gianni Nava realizzata dal Legnano Basket https://www.youtube.com/watch?v=m27jmWB1X9E