Una partita dal sapore speciale, ancor di più di tutte quelle viste in passato. Busto-Gallarate di domenica 5 gennaio (ore 18, PalaDrago di via per Samarate) sarà probabilmente la gara più importante di sempre tra queste due squadre, ora appaiate in vetta al girone Ovest del campionato di C Gold. Un derby, quindi, che avrà tanti motivi di interesse, non solo per la sana rivalità che intercorre tra bustocchi e galletti. Basti pensare ai diversi ex (Fedrigo, Croci, Marusic a cui andrebbero aggiunti Picotti e Ciardiello per il loro passato in maglia Hydrotherm), ai numerosi incroci di mercato delle ultime due stagioni, ai due derby giocati l’anno passato, il primo con il dominio biancorossoblù in quel di Gallarate, il secondo con l’incredibile rimonta di Ciardiello e soci al PalaDrago. E poi basta guardare la classifica, partendo dall’alto, con Hydrotherm e Safco orgogliosamente a braccetto, insieme a Saronno e Lissone, al comando. Busto, come noto, è caduta in volata a Saronno nell’ultima gara prima delle festività, Gallarate, invece, arriva da otto vittorie consecutive, l’ultima, quasi rocambolesca, in casa con Gazzada.

“La sfida di domenica contro Gallarate – spiega coach Gianni Nava – , oltre a essere uno scontro diretto tra due delle quattro squadre in testa al momento in classifica, rappresenta per noi un’altra tappa nel nostro cammino di crescita come gruppo. Affrontiamo una squadra molto attrezzata e competitiva che sta vivendo un momento di grande forma ed entusiasmo. Coach Chicco Sassi ha nel suo roster parecchi giocatori di categoria superiore come il play Penny Hidalgo (18 punti di media col 43% nel tiro da tre in 35 minuti di utilizzo medio), l’ala Marusic (9,5 punti a partita) e il lungo Moraghi (8 punti conditi da quasi 7 rimbalzi di media a partita). Completano il quintetto la guardia tiratrice Ciardiello e l’ala Clerici (12 punti di media col 35% nel tiro da tre), mentre dalla panchina si alzano i play Canavesi e Picotti, le ali Ferrario e Battilana e il lungo Freri.
Per quel che ci riguarda dobbiamo purtroppo segnalare il continuo fastidio al ginocchio che sta perseguitando capitan Azzimonti , che domenica verrà provato in riscaldamento, e il problema alla spalla di Novati, che ha rimediato una brutta bottanella scorsa partita a Saronno”.
Arbitreranno Michel Bavera di Desio e Daniele Marchesi di Tirano, palla a due alle ore 18 di domenica 5 gennaio 2020 nell’impianto casalingo di via per Samarate.

IL PROGRAMMA (14°turno): Rovello-Desio, Lissone-Busnago, Gazzada-Valceresio, HYDROTHERM BUSTO-Gallarate, Calolziocorte-Saronno, Cermenate-Cantù, Legnano-Nerviano, riposa Mortara.
LA CLASSIFICA: BUSTO, Lissone, Gallarate, Saronno 20; Desio, Mortara+ 16; Legnano, Rovello 12, Cantù, Nerviano 10; Gazzada 8; Cermenate, Busnago 6; Arcisate 4; Calolziocorte+ 2. (+ = una partita in più)