L’Hydrotherm vuole tornare subito alla vittoria. In questo terzo turno di ritorno i due punti saranno in palio al PalaDrago domenica 2 febbraio, a partire dalle ore 18; dall’altra parte ci sarà la Virtus Cermenate, formazione battuta tre volte su tre dai bustocchi negli ultimi due anni ma sempre con gare emozionanti e combattute fino all’ultimo respiro. Un’avversaria, quindi, tutt’altro che semplice per i ragazzi di Gianni Nava, nonostante la dodicesima posizione in classifica: la Verga Vini, infatti, è reduce dall’importante successo sul campo di Legnano che riapre i discorsi in chiave playoff per Squarcina e compagni. Tra l’altro coach Massimiliano Mazzali potrebbe disporre anche di un nuovo acquisto, seppur al momento non ratificato – Menezes e Di Gianvittorio i più chiacchierati da radio-mercato – , chiamato a sostituire Casati.

Busto, come noto, arriva dal passo falso in volata in casa di Cantù: una battuta d’arresto – la terza stagionale – da non ripetere per mantenere la vetta della classifica, soprattutto in un turno in cui, eccezion fatta per una Desio che osserverà il turno di riposo, si affronteranno le più vicine rivali, con Saronno impegnata a Gallarate e Lissone che rivecerà Mortara.

“La sfida di domenica contro Cermenate – commenta coach Nava – è per noi una importante occasione per riprendere il cammino di crescita interrotto dalla opaca prestazione di sabato scorso contro Cantù. Cermenate arriva al match molto carica dopo l’esaltante vittoria a Legnano e troverà ulteriori energie dovesse davvero poter schierare un giocatore del calibro di Di Gianvittorio. Il loro roster è composto dagli esterni Broggi e Banfi, che talvolta giocano assieme, la guardia Pellizzone, le ali Anzvino e Terreni e i centri Squarcina e Colombo.
Per quel che ci riguarda, dobbiamo segnalare ancora il problema alla schiena per capitan Azzimonti, la forte forma influenzale che ha colpito Atsur venerdì scorso e che ancora lo tiene lontano dal campo e, purtroppo, il brutto infortunio occorso in settimana a Ferrario, che potrebbe essere incorso in un serio problema al ginocchio”

Arbitreranno Francesco Mainetti di Daverio e Matteo Santoro di Malgrate. Palla a due alle ore 18, come di consueto nell’impianto casalingo di via per Samarate 110.

IL PROGRAMMA (18°turno): Busnago-Nerviano, Rovello-Legnano, Gallarate-Saronno, Valceresio-Cantù, Lissone-Mortara, HYDROTHERM BUSTO-Cermenate, Calolziocorte-Gazzada, riposa Desio.
LA CLASSIFICA: BUSTO, Lissone, Saronno 26; Desio 22; Gallarate, Mortara 20; Legnano, Nerviano, Rovello 16; Cantù 14; Gazzada* 12; Cermenate* 10; Busnago 8; Arcisate 4; Calolziocorte 2.