La trasferta di Rovello Porro chiude il trittico comasco dell’Hydrotherm. Nel tardo pomeriggio di domani sabato 8 febbraio (ore 18, palasport di via Madonna 28) i biancorossoblù, dopo Cantù e Cermenate, affronteranno l’attuale nona forza del campionato, a caccia di punti importanti per continuare, da matricola, a coltivare il sogno playoff.

Le due squadre sono al terzo incrocio stagionale. In ambo i due precedenti alla fine il referto rosa è spettato a Busto. E se la gara disputata a Saronno in prestagione non aveva alcun valore, all’andata, in terra bustocca, i ragazzi di Bonassi andarono vicinissimi – i più vicini di tutti in questo campionato – a espugnare il PalaDrago, arrendendosi solo all’overtime.

“Rovello – commenta coach Nava – è sicuramente una delle sorprese di questa prima parte di campionato, dove, da neopromossa, è riuscita a raccogliere vittorie importanti su molti campi. Questa è una squadra che gioca insieme da alcuni anni e che ha grande entusiasmo. Giocatori chiave sono la guardia Bosa (17,2 punti col 35% nel tiro da tre in 35 minuti di utilizzo medio) e l’ala Barbisan (14,7 punti col 62% nel tiro da 2, il 34% nel tiro da tre e quasi 12 rimbalzi di media a partita); a loro vanno aggiunti l’ala grande Villa (10,2 punti con 31% nel tiro da tre) , i due fratelli Romei e la guardia Terraneo.
Per quel che ci riguarda Atsur e Azzimonti hanno ripreso con “cautela” ad allenarsi: speriamo il recupero continui per il verso giusto e possano essere disponibili per la gara”.

Arbitreranno Alessio Magnani di Mortara e Stefano Quaranta di Pavia.

IL PROGRAMMA (19° turno): Rovello-HYDROTHERM BUSTO, Legnano-Gallarate, Cantù-Busnago, Cermenate-Nerviano, Mortara-Valceresio, Gazzada-Desio, Calolziocorte-Lissone, riposa Saronno.

LA CLASSIFICA: BUSTO, Lissone 28; Saronno 26; Desio*, Gallarate 22; Mortara 20; Legnano, Nerviano 18; Rovello, Cantù 16; Gazzada* 12; Cermenate* 10; Busnago 8; Calolziocorte, Arcisate 4.