L’Hydrotherm torna al PalaDrago (domenica 16 febbraio, ore 18) per provare a fare tris e “vendicare” la sconfitta dell’andata subita a Mortara. A fine ottobre dello scorso anno, infatti, sul campo dell’Expo Inox, i biancorossoblù incorsero nel primo stop stagionale al termine di un match, come si suol dire, dominato dagli attacchi. Al tempo finì 105-104 per i padroni di casa; 209 punti segnati in un match è il secondo totale più elevato di tutta la stagione (al primo posto Mortara-Calolzio). Chiaro quindi il potenziale offensivo degli uomini di Alfonso Zanellati, che è il miglior attacco del campionato – ma anche la difesa che più punti ha subito – e ha tre elementi (Pocius, Degrada e Urbonavicius) nella top10 della classifica marcatori del girone Ovest di C Gold.

In casa bustocca, invece, la speranza è quella di mantenere la corsa al comando, con o senza quella Lissone che ovviamente partirà da favorita nel match interno con Gazzada. L’Hydrotherm arriva dai successi con Cermenate e Rovello e quest’anno non ha mai perso al PalaDrago.

“La sfida di domenica contro Mortara – commenta coach Gianni Nava – sarà per noi un’importante occasione per rifarsi della sconfitta dell’andata. Mortara è squadra che sviluppa una pallacanestro fatta di ritmo e tanti tiri. Giocatori chiave sono i lunghi lituani Pocius (20,4 punti di media) e Urbonavicius (15,4 punti a gara), la guardia Degrada (16,2) e il play Liso (13,1 punti a partita col 39% nel tiro da tre). Per quel che ci riguarda dobbiamo segnalare la perdurante assenza di De Franco, fermo da 10 giorni per un problema al polpaccio e che proverà solo all’ultimo secondo a essere della partita, e l’infortunio alla caviglia del giovane Caggiano, occorsogli nell’ultimo match U18. Novati, infine, è stato fermo tutta la settimana per una brutta influenza e non sappiamo ancora se potrà giocare.

Arbitreranno Giacomo Vincenzi di Curtatone e Nicola Mongelli di Montichiari. Palla a due, come di consueto alle ore 18 nell’impianto di via per Samarate 110, a Busto Arsizio.

IL PROGRAMMA (20°turno): Gallarate-Calolziocorte, Lissone-Gazzada, Saronno-Legnano, Cermenate-Rovello, HYDROTHERM BUSTO-Mortara, Nerviano-Cantù, Busnago-Desio; riposa: Valceresio.
LA CLASSIFICA: HYDROTHERM BUSTO, Lissone 30; Saronno* 26; Desio*, Gallarate 24; Mortara 22; Cantù, Legnano, Nerviano 18; Rovello 16; Cermenate*, Gazzada* 12; Busnago 8; Valceresio, Calolziocorte 4. (* = una gara in meno).