Hydrotherm Busto Arsizio-Expo Inox Mortara 95-77 (24-15; 61-37; 81-54)
BUSTO: Novati 4, Grampa 7, Atsur 13, Azzimonti 17, De Franco E. 6, Chiesa 2, Vai 15, Croci 16, De Franco R. ne, Tagliabue 12, Fedrigo 4. All. Nava.
MORTARA: Liso 11, Sacchi 5, Degrada 22, Pocius 19, Urbonavicius 11, Invernizzi 2, Mangiarotti, Facchi M. 2, Muzio 5, Facchi A.. All. Zanellati.

BUSTO ARSIZIO – Sessantuno punto in un tempo, novantacinque totali: una Hydrotherm roboante batte Mortara con la sua stessa arma, centra il terzo successo consecutivo e rimane leader della classifica insieme a Lissone, avversaria del prossimo turno. Attacco stellare quello biancorossoblù, che chiuderà il match con addirittura il 69% da 2 (27/39 complessivo) e il 37% da 3 (9/24), e che riuscirà a mettere in ritmo quasi tutti gli elementi a disposizione di coach Gianni Nava.

L’equilibrio dura fino all’8-8 del 4′, poi è un monologo per Azzimonti e compagni, che scappano subito (19-12 all’8′ e 24-15 al 10′). Buon momento di Tagliabue, protagonista assoluto del 33-19 del 13′, poi le triple di Vai e l’energia di Croci permettono di reggere l’urto quando si accende Urbonavicius – 8 punti in 1′ – . La difesa pavese è complice è Busto dilaga con il jumper di Novati (anche 7 assist), lo slalom in area di Azzimonti e altri due dardi dall’arco di Vai (61-31 al 19′).

Dopo il 61 punti raggiunti all’intervallo lungo, tocca ad Atsur tenere alto il ritmo in avvio di ripresa e pilotare il match verso una situazione di comfort: il +27 del 30′ è abbastanza per dichiarare chiusa la contesa con netto, nettissmo anticipo.

Nell’ultimo quarto Busto toglie un po’ troppo presto le mani dal manubrio, ma alzare le mani con oltre 5′ di anticipo non fa correre reali rischi ad Azzimonti e compagni, seppur Pocius e Degrada siano gli ispiratori dell’89-77 del 37′. Quattro liberi tra Croci e Azzimonti bastano e avanzano per mettere ulteriormente in ghiaccio il risultato e negli ultimi secondi anche il giovane Chiesa riesce a trovare la via del canestro.

A questo indirizzo la video intervista a capitan Edoardo Azzimonti a fine partita:
https://www.facebook.com/basketbustoarsizio/posts/2786458351412548

I RISULTATI (20°turno): Gallarate-Calolziocorte 73-65, Lissone-Gazzada 85-70, Saronno-Legnano 79-68, Cermenate-Rovello 86-81, HYDROTHERM BUSTO-Mortara 96-77, Nerviano-Cantù 77-72, Busnago-Desio 51-96; riposa: Valceresio.
LA CLASSIFICA: HYDROTHERM BUSTO, Lissone 32; Saronno* 28; Desio*, Gallarate 26; Mortara 22; Nerviano 20; Cantù, Legnano 18; Rovello 16; Cermenate* 14; Gazzada* 12; Busnago 8; Valceresio*, Calolziocorte 4. (* = una gara in meno).