Riprende l’attività del Basket Busto. Dopo qualche giorno di riposo forzato, visto il decreto emanato dalla Regione Lombardia volto a contenere la diffusione del coronavirus, in mattinata è arrivato il vialibera del Comune per per poter tornare a utilizzare le palestre di competenza comunale. Tra di esse c’è anche il PalaDrago: potranno così tornare ad allenarsi – senza però poter utilizzare spogliatoi e docce – i ragazzi della prima squadra (primo ritrovo domani sera) e quelli delle giovanili. Le sessioni dovranno però avvenire a porte chiuse e quindi, all’interno della struttura, non saranno ammessi i non tesserati.
Siamo fiduciosi che a breve potrà ripartire anche l’attività minibasket.

Siamo poi in attesa di capire se e quando riprenderanno i campionati. Al momento la FIP ha sospeso tutte le gare ufficiali almeno fino all’1 marzo compreso. Rinviata a data da destinarsi la partita di domenica della C Gold in casa con Gazzada e tutte le gare giovanili nel periodo poco fa indicato.

La società, nella persona del presidente Fabio Ferrarini, ringrazia l’Ente di Palazzo Gilardoni, il sindaco Emanuele Antonelli e l’assessore Laura Rogora per aver dato il via libera al ritorno all’attività sportiva, che avverrà sempre e comunque facendo attenzione a rispettare le indicazioni ricevute in questa emergenza dovuta al coronavirus.

Ufficio stampa Basket Busto Arsizio