Gerli insieme al presidente Ferrarini

Emanuele Gerli è il primo volto nuovo nel roster dell’Hydrotherm in vista della prossima stagione. Classe 1990, arriva da quattro stagioni di C Gold in forza al Basket Team Pizzighettone, mentre aveva avuto modo di disputare anche un torneo di Serie B in quel di Trecate. Lele è di Castano Primo, così come coach Stefano Gambaro, un aspetto che ha reso ancor più breve il raggiungimento dell’accordo.

«Siamo molto contenti di aver potuto soddisfare la richiesta di coach Gambaro – commenta il gm Carlo Speroni – , che ha fortemente voluto Emanuele in squadra. Appena si è presentata l’opportunità, l’abbiamo immediatamente colta.

Gerli è un giocatore solido, di categoria, vero uomo squadra. Una risorsa in più, e di gran spessore, per la “Hydro” che sta nascendo. Gerli, considerato il ruolo, è ovviamente alternativo a Danelutti che inizialmente era il nostro obiettivo e con il quale abbiamo lasciato cadere la trattativa. La squadra è a buon punto, lavoriamo per completarla, senza fretta e con molta attenzione».

Nell’ultimo torneo Gerli ha disputato 20 gare in maglia Pizzighettone viaggiando a 8,6 punti e 5,3 rimbalzi di media.

«Ringrazio Pizzighettone per gli anni passati insieme – spiega Lele – , ho avuto compagni meravigliosi e siamo andati a 20” dal vincere il campionato. Sono ovviamente stra-felice di arrivare a Busto, non solo perché mi riavvicino a casa dopo anni passati a giocare lontano. Ho già lavorato con coach Gambaro, con cui abbiamo vinto insieme la C1 e affrontato la B l’anno successivo; so che è un allenatore, seppur giovane, con esperienza e tanta motivazione. Di Busto tutti mi hanno parlato bene, una società seria, ambiziosa, leale: non potevo fare scelta migliore e penso di poter portare esperienza, tecnica e cattiveria agonistica al servezio della squadra».

Ufficio stampa Basket Busto Arsizio