Busto si qualifica per la finale del Trofeo Malacarne di Cermenate. Nella prima delle due semifinali, l’AB (Niang 7, Benzoni 3, Banfi 7, Gentili 25, Albique 10, Azzimonti ne, Alesina 6, Ben Salem 12, Romanò 9, Kulevicius 12, Alberti) ha ragione abbastanza agilmente della giovane Valceresio guidata da Bruno Bianchi; 91-55 il punteggio finale. I ragazzi di coach Alberto Mazzetti, che sfoggiano la nuova divisa fornita dallo sponsor tecnico Bitre, partono subito bene (22-11 al 10′) con le fiondate di Gentili. Il vantaggio arriva anche a toccare il +20 già nel secondo periodo, prima del 38-21 con cui si arriva all’intervallo lungo. Nella ripresa i biancorossoblù, pur privi dell’acciaccato capitan Azzimonti e con gli incidenti occorsi in corso d’opera ad Albique e Benzoni, aggiornano il massimo vantaggio con le triple di chi (Romanò e Banfi) conosce meglio questi ferri (46-25 al 23′) e poi con un ulteriore 8-0 costruito con tanta difesa e soluzioni in transizione. 65-33 al 29′ e +26 alla terza sirena, poi il massimo vantaggio si aggiorna nell’ultimo “ottavo” di gara grazie all’energia si Ben Salem (79-43 al 36′), un centro in “rovesciata” di Niang (83-47 al 38′) e una tripla dal palleggio di Alesina (90-53 a -50”).

«Abbiamo giocato una buona partita – commenta coach Mazzetti al ternine della semifinale – Lo testimonia il risultato ma soprattutto l’intensità che abbiamo messo fin dall’avvio. Non ci siamo mai voltati indietro. Più che il punteggio è importante vedere quelli che sono i nostri miglioramenti e la nostra anima di squadra. Fa piacere l’ampio scarto ma dobbiamo principalmente sapere che domani saremo nuovamente in campo e che sabato prossimo, all’esordio in campionato, affronteremo una squadra molto forte. Dobbiamo continuare sulla nostra strada, partendo dalle cose “facili”, costruendo le fondamenta della nostra stagione che va a cominciare».

Domani è in programma la finale che assegnerà lo storico torneo organizzato dalla Virtus, giunto alla sua trentasettesima edizione. La palla a due è prevista alle ore 19 di domenica, sempre nell’impianto di via Montale. Gli avversari saranno i padroni di casa di Cermenate, vittoriosi contro Cusano.

Ufficio stampa Basket Busto Arsizio