Un’altra gara da non sottovalutare. Dopo la Valceresio, sul cammino dell’AB si pone un’altra formazione giovane. Anzi, l’età media dei ragazzi della Varese Academy, incarnazione giovanile della Openjobmetis, è ancora più “verde”. Mentre Busto ha agganciato il secondo posto proprio la scorsa settimana, forte dei quattro successi consecutivi, i bosini allenati da Enrico Rocco sono reduci da due passi falsi consecutivi, preceduti dall’unica affermazione stagionale, quella della quinta giornata contro la già citata Arcisate.
La gara che si disputerà nel glorioso palazzetto di Masnago, però, ha decisamente più “tranelli” di quelle che la classifica riesce a raccontare.

«Sicuramente è una partita che nasconde parecchie insidie – spiega coach Alberto Mazzetti – ed è la prima di due trasferte pericolose (ndr poi arriverà quella di Opera). L’Academy è una formazione molto giovane che ha grande atletismo e una caratura fisica decisamente importante, sia tra gli interni, dove giostrano gli over 2 metri Bogunovic e Cane, che sugli esterni, la maggior parte alti almeno 1,90. Avremo bisogno di un approccio di assoluto livello, giocando con grande attenzione e padronanza del ritmo. Rispetto alle ultime partite siamo chiamati a non giocare con sufficienza, ma fare molta attenzione anche ai piccoli particolari e alle cose semplici».

L’Enerxenia Arena sorge nel quartiere di Masnago, in piazzale Gramsci, palla a due alle ore 18 di sabato 13 novembre in quella che, “a memoria”, dovrebbe essere la prima volta in assoluto della nostra società nello storico impianto varesino. Arbitreranno Andrea D’Amico di Legnano e Giada Maino di Milano.

IL PROGRAMMA (8° turno): Gallarate-Mortara, Gazzada-Opera, Nerviano-Saronno, Varese Academy-BUSTO, Valceresio-Milano3.
LA CLASSIFICA: Gallarate 12; Gazzada, BUSTO, Saronno 10; Milano3, Mortara 8; Nerviano, Opera 4; Varese, Valceresio 2.