L’AB si rinforza sotto canestro. E’ ora ufficiale la firma di Gianluca Tredici per il Basket Busto, che va così a sopperire ai problemi che avevano lasciato ampiamente “sguarnito” il reparto lunghi biancorossoblù. Ala forte classe 1992, duecento centimetri di altezza, originario di Napoli (è nato il 29 marzo a Pollena Trocchia, all’ombra del Vesuvio), dove ha anche svolto il settore giovanile, la sua carriera si è sempre snodata al Sud, tra Serie B e C. Trapani, Benevento, Agropoli, Cerignola (dove ha vinto la C in finale proprio contro il suo neo-compagno di squadra Mirko Gentili), Bisceglie, Pozzuoli e Roma. 8,6 punti a partita nell’ultima esperienza romana nella stagione 2020/21, 10,7 quella precedente nell’hinterland partenopeo. Gianluca, che in questi giorni si sta già allenando agli ordini dello staff tecnico guidato da coach Alberto Mazzetti, vestirà – ca va sans dire – la maglia numero 13.
«I destini si sono incrociati prima di tutto per i motivi lavorativi che mi hanno portato fino a Milano – spiega Gianluca dopo la firma – Ho scelto Busto perché ho sentito una societa che mi voleva fortemente, ho percepito subito grandi valori umani sia dal coach che dai dirigenti. Tutto l ambiente mi ha parlato di Busto molto bene e me l’hanno descritta come una società seria e ben organizzata; questo è stato un altro punto a favore dato che, a prescindere dalla categoria, ho sempre voluto fare campionati competitivi. L’obiettivo principale è sicuramente arrivare fino e in fondo e non nascondo che per me vincere in Lombardia, dopo aver vinto la C già al Sud sarebbe una gran bella cosa. Sono molto motivato e, essendo fermo da un po’ di mesi, non vedo l’ora di giocare e salutare tutti i nostri tifosi»
Contestualmente il Basket Busto comunica un doloroso addio, quello del capitano Edoardo Azzimonti, al quale vanno i sinceri auguri di tutta la dirigenza, ancora fortemente legata a lui, per il proseguo della carriera. I problemi fisici che lo hanno condizionato in questo periodo e soprattutto gli impegni lavorativi che condizionano comprensibilmente la vita di Edo in questo periodo, hanno fatto propendere le parti per un separazione consensuale. La fascia di capitano passerà ora a Daniele Benzoni.
Giovanni Ferrario – Ufficio stampa Basket Busto Arsizio